DE REVOLUTIONIBUS
31/01/20 ore 21:15
Nuovo Cinema Teatro Italia

De revolutionibus

COMPAGNIA CARULLO-MINASI – DE REVOLUTIONIBUS
SULLA MISERIA DEL GENERE UMANO

Diretto ed interpretato da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi
disegno luci Roberto Bonaventura
scene e costumi Cinzia Muscolino
scenotecnica Pierino Botto
assistente alla regia Veronica Zito

In scena due attori con un carro di Tespi, in una partitura raffinata di gesti e parole, giocano i personaggi di due Operette Morali di Leopardi, per portare amare e ironiche riflessioni sulla nullità del genere umano. Uno spettacolo sulla “miseria” intesa come valore e insieme condanna.
Se ne “Il Copernico” l’uomo, ricollocato ai margini dell’universo, può sperare nell’ arte poetica dunque nella rivoluzione del nuovo mirare nella profondità della propria miseria, in “Galantuomo e Mondo” la rivoluzione procede al contrario e diventa involuzione, disegnandosi gli estremi d’un freddo quadro di miseria dove “tutti gli uomini sono come tante uova”, dove è proibito ogni segno di vera vita. La prima “Operetta infelice e per questo morale” si ribalta lasciando il posto ad un’ “Operetta immorale e per questo felice”.

Rivoluzione e miseria sono parole che riempiamo di una natura ambigua e paradossale, nell’unica certezza di volerci aggrappare al teatro, fatto di piccole cose, ma capace di grandissime riflessioni sul potere dell’uomo di ribellarsi e, dunque, ritrovarsi. Passeggiando con il Maestro della più amara e saggia ironia, ci disperdiamo giocando con scenari che danno largo all’immaginazione, sperando di far scivolare il pubblico nella finestra di questo “oltre” che ancora in vita ci rimane e che può, con i suoi scherzi, renderci partecipi rivoluzionari del Sentimento del Sublime.

https://carullominasi.wordpress.com

Prossimamente

FIABE ANIMATE
29/04/20 ore 9:30

Fiabe animate

FIABE ANIMATE Con Simona Ori e Chiara Ticini Due sconclusionati personaggi si aggirano per la scena, sono alieni? Sono scienziati pazzi? O sono principesse? Come due bambine che giocano nella loro cameretta Chiara e Simona evocano un universo fantastico portandoci nel magico mondo delle fiabe. Imperatori, streghe, e furbi sarti impostori prendono vita nella girandola […]

LA COSTITUZIONE SIAMO NOI
23/04/20 ore 9:30

La costituzione siamo noi

LA COSTITUZIONE SIAMO NOI Uno spettacolo di Flexus e Stefano Cenci Spettacolo Teatrale sui Principi Fondamentali della Costituzione Italiana rivolto ai ragazzi. Stefano Cenci – voce recitante FLEXUS musiche dal vivo Gianluca Magnani – voce, chitarre elettriche e acustiche, armonica Daniele Brignone – basso, sintetizzatore Enrico Sartori – batteria, percussioni Un monarca despota e vanitoso, […]

C'ERA 1 2 3 4 VOLTE
15/04/20 ore 9:30

C’era 1 2 3 4 volte

C’ERA 1 2 3 4 VOLTE Uno spettacolo di Città Sommerse Teatro Un gioco tra i più familiari: raccontare delle storie ai nostri bambini. Un narratore racconta del rapporto tra padre e figlia, mentre sul palcoscenico (e oltre) un padre assonnato, disattento, quasi inafferrabile e alle volte totalmente assente, gioca con la sua vivace bambina, […]

L’EFFETTO CRISALIDE
09/04/20 ore 21:15

L’effetto crisalide

PENSIERI ACROBATI – L’EFFETTO CRISALIDE Uno spettacolo di Stefano Cenci, Chiara Davolio e Elisabetta Di Terlizzi una creazione collettiva del Laboratorio permanente di Teatro di Arti Vive movimenti di scena di Elisabetta Di Terlizzi soluzioni sceniche di Rocco Berlingieri drammaturgia e regia di Stefano Cenci Se l’effetto farfalla è la misura con cui qualsiasi azione, […]

© 2014 Fondazione Campori | Privacy policy