Dal 6 ottobre 2018 al 13 gennaio 2019, in mostra 80 opere realizzate da 60 artisti di primo piano nel panorama dell'arte contemporanea italiana e internazionale. Castello Campori

Intra moenia. Collezioni Cattelani

Nelle stanze recentemente restaurate del castello Campori, il 6 ottobre 2018 inaugura “Intra moenia”, una mostra di arte contemporanea con opere provenienti dalle Collezioni Cattelani.

Fino al 13 gennaio 2019, nel castello di Soliera si potranno ammirare circa 80 tra dipinti, sculture, installazioni, disegni, grafiche e fotografie realizzati da 60 artisti di primo piano nel panorama dell’arte italiana e internazionale, come Karin Andersen, Francis Bacon, Günter Brus, Giuseppe Chiari, Ronnie Cutrone, Gilbert & George, Carsten Höller, Sol Lewitt, Renato Mambor, Larry Miller, Hermann Nitsch, Nam June Paik, Vettor Pisani, Franco Vaccari, Ben Vautrier.

La mostra, curata da Lorenzo Respi, è promossa dal Comune di Soliera e dalla Fondazione Campori e prodotta da All Around Art con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e il supporto della Diocesi di Carpi.

Il titolo – Intra moenia, dentro alle mura – allude all’ubicazione della mostra – il castello Campori, fortilizio medievale  ricostruito dagli Este nella seconda metà del ‘300 – ma anche al senso di intimità che appartiene ad ogni collezione privata. Per la prima volta, non si parla più di Collezione Cattelani, ma di Collezioni Cattelani, al plurale. Dopo la scomparsa di Carlo, raffinato collezionista modenese d’arte sacra, conosciuto e apprezzato per le pubblicazioni d’arte e i  prestiti museali, la sua eredità è stata raccolta della moglie Afra e dai figli Fabio, Laura, Tiberio, Annalisa e Annarita che, seguendo il proprio gusto, hanno dato vita a un ampio progetto collezionistico composto da più nuclei autonomi, tesi a superare la specificità della sacralità per indagare le dinamiche della società contemporanea.

Il progetto prevede anche una saletta dedicata esclusivamente ai bambini, una sorta di piccola mostra nella mostra, nella quale le opere e gli strumenti didattici multimediali saranno concepiti espressamente per essere fruibili dai più piccoli. Si terranno, inoltre, visite guidate, laboratori didattici e letture animate per le scuole e per i bambini in età prescolare e scolare, realizzati in collaborazione con la Ludoteca “Il Mulino”.

Una parte della mostra sarà allestita, infine, in un secondo spazio, particolarmente importante dal punto di vista simbolico, ovvero la Chiesa di San Pietro in Vincoli a Limidi di Soliera. In questa sede, saranno esposte a rotazione 8 opere delle Collezioni Cattelani, seguendo il calendario liturgico e il programma della parrocchia.

Prossimamente

Il programma delle iniziative estive di Soliera, Limidi e Sozzigalli.

E…state insieme 2018

E’ iniziato a Soliera e nelle frazioni un programma ricco di attività, che durerà per tutta l’estate. Spettacoli, musica, incontri, cinema, attività per i ragazzi e tante proposte gastronomiche a Limidi, Soliera e Sozzigalli. Scarica il programma

La Fondazione Campori, ha intrapreso il percorso di accreditamento per poter accogliere giovani volontari aderenti al Servizio Civile Volontario.

Servizio Civile: per gli altri, per te.

La Fondazione Campori è ente accreditato per poter accogliere giovani volontari aderenti al Servizio Civile Volontario. Recentemente ha visto approvato il suo progetto per l’anno 2017, dal titolo “Soliera fa cultura: i giovani protagonisti dell’animazione culturale solierese” Di seguito alcune informazioni generiche inerenti il Servizio Civile, per info sul bando del 2017 e per presentare la [...]